Guida All'Acquisto - palepizza.com

Pagina in Costruzione


A che serve questa pagina

In questa pagina potrai trovare, in modo rapido, sintetiche informazioni e pratici suggerimenti per aiutarti ed orientarti nel modo più facile nella ricerca ed individuazione del prodotto più adatto alle tue necessità. orientarsi verso il giusto prodotto palepizza.com

Le informazioni qui riportarte sono una prima linea di informazioni base e di orientamento generale, mentre, quelle più approfondite e specifiche sono contenute nella scheda prodotto di ciascun articolo presente su questo sito

L'ordine con cui sono qui fornite le informazioni rispecchia quello dell'elenco delle categorie prodotti


 

 Sono disponibili diverse tipologie di pale in legno faggio evaporato a seconda delle esigenze di utilizzo legate al tipo di pizza da realizzare ed alla caratteristiche del forno da utilizzare. pale per pizza in legno faggio evaporato palepizza.com

Le vareietà di misure della pala e di lunghezza del manico, consentono a ciascuno di individuare e scegliere la pala più adatta alle proprie necessità.

Produciamo diverse tipologie di pale in legno per pizza:

1) pale per pizza al metro

2) pale per pizza per fornetto con manico lungo

3) pale per pizza per fornetto con manico corto

3) pale per pizza tipo napoletana


Le pale per pizza al metro sono ideate per stenderci direttamente sulla pala l'impasto della pizza, guarnirla ed infornarla, lasciandola scivolare dentro il forno, grazie al basso attrito con l'impasto che la superfice in legno della pala presenta.

Questo permette di usare pochissima o nessuna farina di spolvero sulla pala, evitando così che il fondo della pizza possa risultare bruciato.

Dopo la cottura, la pizza al metro viene sfornata usando la stessa pala.



 
Sono disponibili diverse tipologie di pale pizza in alluminio a seconda delle esigenze e della frequenza di utilizzo che ne deve fare l'utilizzatore. pale pizza alluminio professionali palepizza.com

Le varietà di alluminio utilizzati nella fabbricazione, di spessori, di misure della testa e del manico disponibili, di forma della testa tonda o rettangolare, di aggancio della testa della pala al manico, di tipologia di testa della pala piena o asolata (forata), consentono a ciascuno di individuare e scegliere quella più adatta alle proprie necessità.

Esistono due tipologie di pala per pizza:

1) pala per informare la pizza (pale da infornamento)

2) pala per rigirare la pizza dentro il forno e sfornarla (palini o palettini)

Le pale da infornamento sono pensate per prelevare la pizza dal banco di lavoro per depositarla dentro il forno per la cottura e devono avere la forma e la misura per caricarci sopra i diversi formati e misure di pizza prodotta ed inoltre la lunghezza del manico deve essere proporzionata alla grandezza della camera di cottura del forno ed allo spazio di lavoro disponibile nell'ambiente di lavoro (una pala troppo lunga diventerebbe ingombrante per muoversi accanto al forno ed una troppo corta non permetterebbe di arrivare agevolmente a gestire le pizze dentro un forno grande e profondo.

Pertanto, ci sono pale per diversi formati e misure di pizza prodotte:

- pale per pizza tonda (il formato standard è quello da cm. 33 di diametro)
- pale per pizza al metro (pizza rettangolare di grande fomato lunga da 50 fino a 100 cm)
- pale per pinsa romana (pizza reattangolare da cm. 23 a cm. 40 di lunghezza)

 

Le pale per pizza tonda, possono essere di due formati:

1) pala per pizza con testa rettangolare

2) pala per pizza con testa rotonda

La pala con testa rettangolare è una scelta sicura e tradizionale, presenta una maggiore superficie di contatto con la pizza e l'invito, per la presa in carico della pizza, fresato solo sulla parte frontale (pertanto il carico e scarico della pizza può avveniere solo frontalmente)

La pala con testa rotonda presenta un invito ampliato con fresatura dolce e regolare su ampia estensione della curvatura e consente al pizzaiolo di prendere la pizza in carico anche in posizione laterale e non soltanto frontale (come invece avviene nelle pale rettangolari).

Questo formato di pala è realizzato per aumentare l'efficienza di gestione e produttività del forno: mancando gli spigoli propri delle pale rettangolari, è pissibile avvicinare maggiormente lepizze nel forno garantendone la corretta movimentazione e caricandone in maggiore quantità.

Questo formato richiama la forma tonda della pizza e risulta duttile e sicura.

Alcuni modelli di pale pizza presentano delle asolature (forature) parziali o totali su tutta la superficie.pala pizza alluminio con forature palepizza.com

Queste forature (asolature), hanno quattro utilità:

1) garantire la massima scorrevolezza: minore superficie significa minore attrito della pasta con la superficie della pala (la fresatura dei fori è tale che anche la pasta più molle non possa incespicare) e conseguentemente si potrà utilizzare meno farina per diminuire l'attrito del fondo della pizza.

2) Diminuire il peso (forare la testa della pala significa alleggerirla)

3) Scaricare l'eventuale farina rimasta sotto la pizza nella fase di spolvero, lasciando il forno pulito

4) Diminuire la frequenza di spazzolatura ed evitare che eventuale farina rimasta attaccata sulfodno si bruci conferndole un sapore amaro.




I palini o palettini sono pale per pizza con testa della pala di piccola dimensione e sono ideati per essere agili e precisi da maneggiare. palino per rigirare e sfornare palepizza.com
Servono per rigirare la pizza all'interno del forno, a sollevare il fondo della pizza per controllare il grado di cottura ed a prelavare la pizza dal forno una volta cotta, quindi rigida da poter essere carica su una pala di dimensione di molto inferiore a quella della pizza.