Spianatoia Faggio Evap. c/doppio Bordino cm. 50 x 50

 

Product code 33883
EAN non applicabile
Category - SPIANATOIE IN LEGNO FAGGIO EVAPORATO
Brand palepizza.it
Availability 2

Tip a friend

More questions ?

Spianatoia in Legno Faggio Evaporato Massello con Doppio Bordino Sporgente (Larghezza Cm. 50; Lunghezza Cm. 50; Spessore Legno Cm. 2,00; Altezza Bordino Superiore ed Inferiore Cm. 5)

 

Uso:

Spianatoia in legno massello per impastare la farina per il pane, la pizza, la pasta fresca e per stendere la sfoglia

Per le sue piccole dimensioni (cm. 50 x 50), si usa in ambito domestico o nelle scuole di cucina dove si tengono corsi di panificazione domestica. 

Si appoggia su un normale tavolo o altre superfici piane presenti in cucina e, grazie ad uno dei bordi sporgente in basso, viene bloccato lo scorrimento della spianatoia sul tavolo stesso durante l´uso.

La presenza del bordino antiscivolo e le ridotte dimensioni rendono questa spianatoia in legno faggio evaporato massello comoda e confortevole da utilizzare.

 

Caratteristiche:

Spianatoia in legno faggio evaporato massello costruita con sistema tradizionale di incastro dei listelli e doppio bordino antiscivolo sporgente.

Dimensioni: larghezza (profondità) cm. 50; lunghezza (fronte e retro) cm. 50: altezza bordini antiscivolo cm. 5

Peso Kg.: 4,50

La superficie della spianatoia è priva di nodi, venature, avvallamenti o rigature ed è piana.

Il legno utilizzato non è stato trattato con alcuna sostanza nociva, è privo di colle o di odori che possano contaminare o attaccarsi all´impasto.

La spianataoia è idonea per uso per alimenti a norma del Reg. CE 1935/04 

La spianatoia non ha subito alcun trattamento in superficie ed alcun tipo di verniciatura, pertanto, la superficie è assolutamente naturale.

La spianatoia è dotata di due bordini sporgenti in basso ed in alto di cm. 5, di cui uno ha la funzione di meglio e più comodamente collocarla sul tavolo e non farla scivolare in avanti durante l´uso.

 

Vantaggi:

La superficie in legno della spianatoia aiuta l´impasto della farina.

Infatti, rispetto agli altri piani per impastare che si possono trovare in cucina come il marmo o l´acciaio, il legno ha una temperatura naturale più alta e questa temperatura "calda" favorisce l´impasto.

Lo spessore del legno della spianatoia, a differenza di quelle commerciali normalmente vendute, è di ben 2 cm. per sopportare qualsiasi tipo di sollecitazione durante l´uso e per assicurare un´ottima stabilità sul tavolo grazie alla sua pesantezza. 

Il bordino anti-scivolo collocato sulla parte anteriore della spianatoia evita che la stessa si possa spostare in avanti durante l´impasto o mentre si stira la sfoglia con il mattarello.

Manutenzione:

La spianatoia ha bisogno di una piccola manutenzione e di alcuni accorgimenti per conservarla integra nel tempo.

La prima operazione di manutenzione (prima cioè di qualsiasi ultilizzo) consiste nello spennellare con dell´olio  tutta la superficie della spianatoia (sopra, sotto, lati, listelli, ecc.)

Si usa l´olio di vaselina f.u. per alimenti (preferibile) o, in mancaza l´olio di oliva da cucina.

Questa operazione ha lo scopo di proteggere la superficie in legno della spianatoia dall´umidità.

L´olio bloccherà la respirazione del legno naturale e ne ridurrà l´assorbimento di umidità.

Questa operazione va eseguita solo una volta all´inizio e non occorre ripeterla in seguito.

La spianatoia va pulita con un panno umido e nel caso venga lavata con acqua (da evitare), va asciugata immediatamente, possibilmente all´aria aperta, per evitare che il legno possa assorbire umidità e ne venga danneggiato.

I residui di pasta vanno rimossi dalla spianatoia con l´aiuto di una spatola (meglio in polimero per evitare di rigare la superficie) possibilmente prima che si secchino.

Non va lavata con detersivi o altre soluzioni chimiche per evitare che la superficie della spianatoia possa essere contaminata.

 

Cod. LG00067