Blue Iron Rectangular Pizza Pan Cm. 32,5 x 53 x 2h Gastronorm

 

Product code AF00502
EAN non applicabile
Category - Blue Iron Rectangular Pizza Pans
Brand palepizza.it
Availability 9

Tip a friend

More questions ?

Blue Iron Rectangular Pizza Pan Gastronorm (Width Cm. 32,5; Length Cm. 53; Height Edges Cm. 2)

 

Uso:

Teglia forno pizza professionale gastronorm in ferro blu per forni elettrici ed a legna di pizzerie, panifici, ristoranti, ecc.

Ideale per la cottura della pizza per tutti coloro che, in ambito professionale vogliono ottenere una pizza perfetta, colorita e fragrante anche sotto.

Questa teglia si può utilizzare esclusivamente per la preparazione della pizza, del pane e in genere per tutti gli alimenti a base di impasti.

La teglia diventa antiaderente dopo il trattamento di "bruciatura" sotto descritto.

Ideale, per le sue dimensioni, per i forni professionali di pizzerie, panifici e ristoranti.

Questa teglia per pizza in ferro blu con bordi dritti alti solo 2 cm. è particolarmente indicata per coloro che preparano la pizza bassa


Caratteristiche:

Teglia in ferro blu Gastronorm

Dimensioni: Larghezza Cm. 32,5; Lunghezza Cm. 53; Altezza Bordi Cm. 2

Non Verniciata e Non trattata

Spessore ferro mm. 8/10

Peso Kg.: 

 

Vantaggi:

A differenza delle teglie forno antiaderenti in teflon normalmente vendute, questa teglia forno per pizza in ferro blu resiste alle temperature del forno superiori ai 200 gradi, anche per molto tempo, e sono pertanto idonee ad essere utilizzate anche nei forni a legna dove la temperatura supera anche i 350°

Infatti, le teglie antiaderenti in teflon, se sottoposte per molto tempo a temperature superiori ai 200 gradi, iniziano a sfogliarsi, con la possibilità di contaminare gli alimenti con lo stesso teflon.

Inoltre, a differenza delle teglie in alluminio, con questa teglia forno pizza in ferro blu non si corre il rischio, cuocendo la pizza in forno, che questa sotto rimanga bianca e molliccia.

Infatti, con la teglia pizza in ferro blu, la pizza risulterà colorita e fragrante anche sotto, grazie ad una migliore trasmissione alla teglia del calore del forno.

Infine, a differenza delle teglie forno realizzate con altri materiali, questa teglia forno pizza in ferro blu, una volta sottoposta al trattamento iniziale di "bruciatura", diventerà perfettamente antiaderente e la pizza potrà essere infornata senza necessità di ungere la teglia, ma mettendo direttamente l´impasto sulla stessa.

Le teglie in ferro blu, rispetto alle teglie realizzate in diverso materiale, sono particolarmente indicate per la preparazione della pizza, del pane e degli altri alimenti a base di impasto in quanto hanno un´ottima capacità di conduzione del calore, riscaldandosi prima ed in maniera uniforme su tutta la superficie.

A differenza delle teglie pizza alte 3 cm., questa teglia hai i bordi alti solo 2 cm. ed è pertanto particolarmente adatta per la preparazione della pizza bassa.

Una volta sfornata la teglia con la pizza cotta, pertanto, risulterà più facile estrarre la pizza dalla teglia, essendo i bordi alti solo cm. 2 e favorendo così la presa della pizza con la paletta per sollevarla dalla teglia.

 

Manutenzione:

Queste teglie hanno alcune peculiarità che è opportuno sapere: se vengono sottoposte a temperature intorno ai 300°C tendono a deformarsi (imbarcarsi), condizione che non le rende certamente inutilizzabili, ma sicuramente poco "gradevoli" da vedersi. Ovviamente chi utilizza un comune forno elettrico o a gas casalingo, non raggiunge tali temperature e il problema difficilmente si presenta (salvo che la teglia non venga messa vicino al grill acceso !). Per chi utilizza invece forni professionali, nei quali le temperature superano i 300°C, il rischio si può presentare con estrema facilità. Tuttavia un modo per stabilizzare la teglia e arginare quindi il problema, è quello di disporle in forno a 400°C con un peso in superficie (dai lati più corti), come ad esempio dei mattoni in tufo (o altro materiale resistente all´alta temperatura). In questo modo il metallo viene subisce un processo di temperaggio, diventando molto più stabile.

P.s. Questo metodo è comunque empirico, non vi è garanzia che funzioni sempre, per questo motivo sconsigliamo l´acquisto a coloro che non sono disposti ad accettare l´eventuale deformazione della teglia (che in ogni caso può anche avvenire a temperature inferiori ai 300°C).

Prima di Essere Usata per la Prima Volta:

Se la teglia forno per pizza in ferro blu non verrà "bruciata" secondo le indicazioni di seguito riportate, rimarrà porosa e la pizza si attaccherà alla teglia. 

Non lavare la teglia con acqua prima di fare questo trattamento, anche quando la teglia possa presentare la superficie oleosa.

La superficie oleosa della teglia nuova è dovuta all´olio di protezione usato in produzione.

In questo caso, prima di fare il trattamento sotto descritto, infornare la teglia vuota ad una temperatura di 150 gradi per 30 minuti, estrarre dal forno la teglia, farla raffreddare e pulirla con della carta da cucina asciutta (internamente ed esternamente).

In questo modo l´olio di protezione viene eliminato e la teglia si presenta liscia e non unta.

Per la Bruciatura della Teglia, procedere come segue:

1) La teglia nuova (non lavata) va unta tutta (interno ed esterno) spennellandola a cancellare con uno strato sottilissimo di olio di oliva con un pennello e va infornata nel forno elettrico o a gas al massimo del forno (300 gradi) per un periodo di 20 minuti circa.

2) Si tira fuori dal forno e si fa raffreddare per un paio d´ore.

3) Si unge nuovamente d´olio e s´inforna per la seconda volta alla stessa temperatura per un periodo di 20 minuti circa.

4) Si tira fuori, si fa raffreddare e si pulisce la teglia con della carta da cucina (notare che la pulizia della teglia con la carta da cucina va fatta solo alla fine).

 

Alla fine del sopra descritto trattamento di "bruciatura" , si otterrà una teglia coperta da una patina scura che da fredda diventerà dura e praticamente antiaderente.

Durante la procedura di "bruciatura" in forno si può formare fumo per cui è bene areare il locale in cui si esegue il trattamento.

Per una buona riuscita del trattamento iniziale di bruciatura, si precisa quanto segue:

- spennellare a cancellare uno strato sottilissimo di olio di oliva avendo cura di non formare chiazze od accumuli di olio. In questo modo la bruciatura verrà pulita, senza grinze, bolle o zone dove la bruciatura è più spessa rispetto al resto della superficie.  

- la bruciatura delle teglie in ferro blu nel forno a legna permette di ottenere risultati migliori, grazie alle alte temperature che si riescono a raggiungere (superiori ai 350°) rispetto ai forni domestici. In questo caso, per la bruciatura, la teglia va infornata per un minor tempo pari a circa 10 minuti;

- se la bruciatura viene fatta in un forno con temperature basse (es. 160 - 170°) il tempo di infornamento della teglia può essere maggiore di 20 minuti.

- sia che si usi un forno a legna o uno domestico elettrico o a gas per la bruciatura delle teglie in ferro blu, per capire fino a quando occorre tenerle nel forno caldo per per ciascuna sessione di bruciatura, basta osservare il raggiungimento del punto fumo olio. Cioè, le teglie vanno tenute nel forno per la bruciatura fino a quando iniziano a fare fumo e la superficie della teglia si annerisce. Appena iniziano a fare fumo e la teglia risulta annerita, vanno tirate fuori dal forno.

- in sostituzione dell´olio di oliva EVO si può utilizzare l´olio di semi. In alcuni casi si sono raggiunti risultati migliori con l´olio di semi che con quello di oliva;

- sebbene normalmente non necessario, durante la procedura di bruciatura, si può infornare la teglia unta d´olio anche una terza volta;

- qualora si usi un forno domestico per la bruciatura delle teglie in ferro blu, appoggiare la teglia unta d´olio sulla griglia e non sulla placca del forno;

- se dopo aver effettuato la procedura di bruciatura sopra descritta, in fase di cottura la pasta della pizza dovesse attaccarsi alla teglia, basta togliere i residui di pasta con la spatola e ripetere l´operazione di bruciatura;

- tutte le teglie in ferro blu, se infornate vuote e ad alte temperature, tendono a flettersi ed imbarcarsi leggermente. Pertanto, durante l´operazione di bruciatura (specie se la teglia è lunga) appena raggiunta la temperatura la teglia si fletterà leggermente. Si tratta comunque di una situazione momentanea in quanto una volta raffreddata, la teglia in ferro blu riprenderà la sua forma normale. E´ sconsigliato mettere pesi sulla teglia in ferro blu durante la bruciatura per evitare di lasciare impronte o zone non bruciate correttamente.

 

Manutenzione Periodica:

La teglia forno per pizza in ferro blu non va mai lavata con acqua.

Dopo l´uso va pulita con della carta da cucina e se del caso, raschiando la superficie con una spatola per rimuovere i residui di pasta.

Per evitare di graffiare e rovinare la superficie antiaderente della teglia in ferro blu, per la pulizia della teglia si consiglia l´uso di una spatola in polimero ad alta resistenza.

Qualora la teglia in ferro blu non venga utilizzata per un pò di tempo, prima di metterla da parte, ungerla tutta con dell´olio di oliva (o di semi) ed avvolgerla in della pellicola trasparente per cucina. In questo modo si eviterà la possibile comparsa di punti di ossidazione (ruggine).

Qualora per motivi eccezionali, la teglia in ferro blu dovesse essere lavata con acqua, questa va asciugata immediatamente e messa nel forno caldo per far evaporare l´umidità presente sulla superficie.

Evitare il contatto con agenti acidi e detersivi.

Non utilizzare in cella di lievitazione e surgelazione.


Cod. AF00502